Posted on 0 comments

Lavoro ridotto: informazioni per le imprese

Principali regole dal mese di gennaio 2022


Il 17 dicembre 2021 il Parlamento e il Consiglio federale hanno deciso di prorogare le
disposizioni vigenti in materia di indennità per lavoro ridotto (ILR).


Il Parlamento ha prorogato le seguenti disposizioni fino al 31 dicembre 2022:
• abolizione del termine di preannuncio
• durata autorizzata per il lavoro ridotto fino a sei mesi
• ILR più elevata per le persone con redditi modesti

Il Consiglio federale ha annunciato le seguenti proroghe fino al 31 marzo 2022:
• procedura di conteggio sommaria
• abolizione del periodo di attesa
• nessuna computazione del reddito conseguito con occupazioni provvisorie
• nessuna computazione delle ore in esubero accumulate nei periodi precedenti

Il Consiglio federale ha inoltre deciso:
• per le imprese soggette alla regola 2G+ si riattiva il diritto all’ILR per i lavoratori su
chiamata impiegati a tempo determinato, per i lavoratori con un contratto di durata
limitata e per gli apprendisti. Ciò avverrà non prima del 20 dicembre e fino al 31 marzo
2022.

Il Consiglio federale provvederà ad adeguare l’ordinanza nel gennaio 2022.

Per essere costantemente aggiornati consultate le ultime informazioni sul portale centrale
dell’Assicurazione contro la disoccupazione: www.lavoro.swiss.

Il servizio cantonale competente sarà lieto di rispondere alle vostre domande sul preannuncio
di lavoro ridotto.

Dal canto suo, la cassa di disoccupazione competente risponderà alle domande sul
conteggio ILR

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.